Home Calciomercato Sky – Donnarumma-Calhanoglu, situazione complicata. La strategia per

Sky – Donnarumma-Calhanoglu, situazione complicata. La strategia per

102
Advertisements

Il Milan presto avrà contatti con gli agenti di Donnarumma e Calhanoglu per parlare dei rinnovi. Attesi pure dialoghi col Real per Diaz.

Concluso il campionato, il Milan si può concentrare sui rinnovi di contratto e sul calciomercato. Ci sono alcune priorità per la dirigenza rossonera.

Advertisements

Una di queste è sicuramente il prolungamento contrattuale di Gianluigi Donnarumma. Secondo quanto spiegato da Sky Sport, è previsto un nuovo contatto entro metà settimana tra il club e Mino Raiola. Da capire se, con la qualificazione Champions ottenuta, ci siano maggiori margini di trovare un accordo.
Donnarumma e Calhanoglu, rinnovi difficili. Diaz resta?
Il Milan non sembra comunque intenzionato ad aumentare l’offerta già presentata. Non trapela particolare ottimismo sul rinnovo di Donnarumma e viene confermato che, in caso di suo addio, sarebbe già stato bloccato Mike Maignan del Lille.

Sky Sport dà ancora più complicato il prolungamento di contratto di Hakan Calhanoglu, anche lui in scadenza a giugno 2021. Ci sarà un contatto anche con il suo agente Gordon Stipic per capire se, dopo la qualificazione Champions della squadra, vi sia la possibilità di raggiungere un’intesa. Il numero 10 rossonero ha anche una ricca offerta dall’Al-Duhail, club del Qatar.

Advertisements

Capitolo Brahim Diaz. Il Milan vuole provare a tenerlo prolungando il prestito per un’altra stagione, ma questa volta inserendo un diritto di riscatto. Il Real Madrid vorrebbe monetizzare e comunque prima deve conoscere l’opinione del prossimo allenatore per poi decidere il futuro del giocatore.

Sembra che Zinedine Zidane possa lasciare la panchina madrilena e bisognerà capire chi subentrerà, eventualmente. Il destino di Diaz dipenderà anche da questo. Il fantasista malagueño ha disputato una buona stagione al Milan, trovando spazio e riuscendo a mostrare le sue qualità. Rimanere in rossonero potrebbe essere la scelta migliore per la sua crescita.

Advertisements