Home Calciomercato Trattative di scambio tra Milan e Juve in una “fase abbastanza avanzata”...

Trattative di scambio tra Milan e Juve in una “fase abbastanza avanzata” in mezzo a un ultimatum da 100 milioni di euro

240
Via eurosport.it
Advertisements

I colloqui tra Milan e Juventus su un potenziale accordo di scambio che coinvolge Alessio Romagnoli e Federico Bernardeschi, secondo quanto riferito, sono in una “fase abbastanza avanzata”.

Goal Italia ha riferito ieri sera che i rossoneri stanno valutando uno scambio con la Juventus per mettere le mani su Bernardeschi, risolvendo anche la situazione di Alessio Romagnoli. Entrambi scadranno nel 2022 e uno swap potrebbe essere la soluzione giusta.

Advertisements

Ciò è stato sostenuto da Calciomercato che ha aggiunto che Romagnoli e Bernardeschi sembrano più problemi che risorse per i rispettivi club poiché i loro contratti scadono alla fine della prossima stagione ed entrambi stanno vivendo una stagione tutt’altro che eccellente per un individuo livello.

Il giornalista di Repubblica, Emanuele Gamba, ha parlato a Calciomercato della possibilità che si realizzi lo scambio e ha confermato che si tratta di un’ipotesi concreta perché andrebbe a vantaggio di entrambe le parti.

Advertisements

“La premessa è che la Juve deve recuperare cento milioni di plusvalenze, questo è il mandato di Paratici. Il modo per realizzarlo è attraverso gli scambi e Bernardeschi è uno di loro ”, ha detto.

L’unico problema è che su Romagnoli la Roma vanta una svendita in caso di cessione per una cifra superiore ai 25 milioni di euro. Quindi lo scambio dovrebbe fermarsi a quella cifra che consentirebbe una plusvalenza buona ma non stratosferica di circa quindici milioni. Poi la Juventus acquisirebbe un giocatore che gli piace. È un’operazione che potrebbe essere conveniente per entrambi i team ed è per questo che le discussioni sono in una fase abbastanza avanzata “.

Advertisements