Home Campionati La Liga La Real Sociedad vince la Copa del Rey contro l’Athletic Bilbao con...

La Real Sociedad vince la Copa del Rey contro l’Athletic Bilbao con il rigore di Oyarzabal.

130
Via ruptly.tv
Advertisements

La Real Sociedad ha battuto i rivali locali dell’Athletic Bilbao 1-0 nella finale di Copa del Rey 2020 riprogrammata sabato per mettere le mani su un trofeo importante per la prima volta dal 1987.

Il capitano Mikel Oyarzabal ha segnato il vincitore mandando il portiere Unai Simon nella direzione sbagliata dal dischetto al 63 ‘dopo che il compagno d’attacco Portu è stato abbattuto in area dal difensore dell’Athletic Inigo Martinez.

Advertisements

Martinez, un giovane giocatore della Sociedad che è partito per i suoi rivali per 32 milioni di euro in un controverso trasferimento nel 2018, è stato inizialmente mostrato un cartellino rosso per il fallo, ma l’arbitro ha declassato la punizione a cartellino giallo dopo una revisione del VAR.

La Sociedad ha dominato il possesso palla e l’Athletic non è riuscito a mettere alla prova gli avversari in contropiede, offrendo ancora poco in attacco anche quando hanno inseguito la partita in profondità nel secondo tempo.

Advertisements

“È una bella giornata in cui ti vengono in mente tante cose. Dare questa vittoria ai nostri tifosi è stata la cosa migliore che potessimo fare”, ha detto il match-winner Oyarzabal.

“Ci sono molte persone che vorrebbero essere qui e ci sono molti amici e parenti che ci hanno lasciato nel peggior modo possibile. Questo è per tutti, abbiamo sentito la loro presenza. Non c’è niente come questa sensazione”.

Oscar de Marcos dell’Athletic ha descritto la sconfitta come “un duro colpo”.

“È molto difficile per noi, questa è stata una partita di cui eravamo così entusiasti e pensavamo di poter vincere”, ha detto. “È molto doloroso ogni volta che perdi una finale, indipendentemente da chi perdi. È un giorno molto triste per noi”.

Il vice-capitano della Sociedad Asier Illarramendi ha alzato il trofeo accanto a Oyarzabal dopo essere stato costretto a saltare la finale a causa di un infortunio alla coscia riportato nella sessione di allenamento di venerdì, l’ultima battuta d’arresto di una serie di gravi infortuni che lo hanno portato a trascorrere 18 mesi in disparte.

La partita è stata posticipata di un anno su richiesta di entrambi i club per garantire che i fan potessero partecipare, ma le continue restrizioni sul coronavirus in Spagna hanno significato che il pezzo forte nello stadio La Cartuja di Siviglia si è svolto senza sostenitori.

Prima della partita, i fan dell’Athletic si sono scontrati con la polizia a Bilbao prima della finale dopo che gli ufficiali hanno cercato di impedire alle persone di riunirsi in gran numero a dispetto delle restrizioni del coronavirus.

Le riprese video hanno mostrato i fan che incendiavano i contenitori della spazzatura mentre altri lanciavano bottiglie di vetro e altri detriti contro gli ufficiali vicino allo stadio San Mames della squadra, dove centinaia di tifosi si erano riuniti prima della partita, che si è tenuta a Siviglia.

L’Athletic ha perso le ultime cinque finali di Copa, ma ha un’altra possibilità per il trofeo quando giocherà contro il Barcellona nella finale di questa stagione a La Cartuja il 17 aprile.

Advertisements