Ibrahimovic ritorna nella nazionale svedese per la Coppa del Mondo

    153
    Lo svedese Zlatan Ibrahimovic applaude durante la partita di calcio del Gruppo E di Euro 2016 tra Irlanda e Svezia allo Stade de France di Saint-Denis, a nord di Parigi, Francia, 13 giugno 2016. (Foto AP)
    Advertisements

    Zlatan Ibrahimovic è tornato al calcio internazionale dopo una pausa di quasi cinque anni, facendo l’annuncio al mondo nel suo stile inimitabile martedì. “Il ritorno del Dio”, ha detto il carismatico attaccante alle sue decine di milioni di follower sui social media dopo essere stato scelto dalla Svezia all’età di 39 anni per le prossime qualificazioni ai Mondiali della squadra.

    Ibrahimovic, il capocannoniere svedese con 62 gol in 112 partite, si è ritirato dalla nazionale dopo l’Europeo 2016, ma da allora è rimasto un giocatore importante dell Manchester United, Los Angeles Galaxy e AC Milan.

    Advertisements

    A novembre, in una cerimonia in cui è stato votato come giocatore svedese maschile dell’anno per la 12esima volta nella sua carriera, Ibrahimovic ha detto all’allenatore svedese Janne Andersson che sarebbe stato interessato a tornare in nazionale.

    Per il momento, Ibrahimovic torna sulla scena internazionale solo fino agli Europei previsti per giugno e luglio di quest’anno. Resta da vedere se rimarrà fino ai Mondiali 2022 in Qatar, quando compirà 41 anni.

    Advertisements

    Le prossime partite della Svezia sono le qualificazioni alla Coppa del Mondo contro la Georgia il 25 marzo e il Kosovo tre giorni dopo. C’è anche un’amichevole contro l’Estonia il 31 marzo.

    Se Ibrahimovic gioca in uno di loro, diventerà il giocatore più anziano nella storia della nazionale svedese.

    Advertisements